Rumor: “Isle of Man”, famoso percorso del Tourist Trophy, nel prossimo Gran Turismo 7?

Tecnici PDI avvistati presso sull’isola “Isle of Man”. Avremo il circuito in Gran Turismo 7?

A dare un piccolo scossone al torpore estivo e alla scarsità di nuove notizie nell’ultimissimo periodo, ci pensa una segnalazione arrivata alla redazione di GTPlanet.

Il magazine Bike Sports News ha intercettato delle voci provenienti dal Dipartimento del Turismo dell’Isola di Man, secondo le quali dei tecnici di Sony Computer Entertainment Europe sono stati avvistati presso l’isola, intendi a studiare il celeberrimo percorso cittadino in cui si tiene annualmente la famosissima quanto pericolosa gara di motociclismo del Tourist Trophy.

Secondo questo rumor, proveniente dal Dipartimeno del Turismo dell’isola, i tecnici starebbero analizzando il percorso cittadino per poterlo riproporre del prossimo capitolo di Gran Turismo, GT7!

Se questa voce verrà confermata, ci troveremmo ad avere il circuito più lungo mai esistito nella serie di Gran Turismo. Il percorso dell’Isola di Man che ospita la gara di Tourist Trophy misura ben 60 Km, nettamente superiore ai 26 Km del Nurburgring Nordschleife e ai 27 Km del Zahara de la Sierra, circuito annunciato ma non ancora rilasciato in GT6.

Alcuni azzardano addirittura che in PDI siano intenzionati a rilasciare un secondo capitolo di “Tourist Trophy”, gioco motociclistico targato dalla stessa SH, uscito nel 2006 su PS2, e ricordato da molti per essere il “Gran Turismo su 2 ruote“.
Nonostante queste voci, quest’ultimo scenario sembra decisamente quello meno probabile.

Isle of Man Gran Turismo 7Isle of Man Gran Turismo 7

Inoltre, sempre attingendo da GTPlanet come fonte, alcuni utenti del loro forum residenti sull’Isola di Man confermano quanto detto dal magazine Bike Sports News. Uno di loro è riusciti ad avvistarli presso l’aeroporto dell’isola, il secondo invece ha avvistato un veicolo della polizia che avvisava che per le prossime due settimane avrebbe scortato un’altra auto intenta a percorrere le strade del circuito cittadino a bassissime velocità. Questo ultimo indizio ci fa pensare all’utilizzo del Laser Scan da parte di PDI, sessione di scannerizzazione che rende necessario proprio l’attraversamento del percorso a velocità molto moderate; o comunque una sessione di studio dettagliato e fotografico che non dovrebbe lasciare spazio a dubbi sull’effettiva veridicità del rumor.

Restate sintonizzati per ulteriori sviluppi!

FONTE

GT6 Forum Gran Turismo 6 ForumGT6 Forum Gran Turismo 6 Forum