Yamauchi su Gran Turismo: Course Maker, Sound Engine e GT7 Prologo.

Salve Drivers!

In occasione della sua presenza al Goodwood Festival of Speed, Mr Kazunory Yamauchi è stato intervistato dai giornalisti del settore su vari aspetti della serie Gran Turismo, sia attuali che futuri.

La prima notizia – ma che già si sapeva da tempo – è che il team di sviluppo è già a lavoro su Gran Turismo 7. Però la novità trapelata dalle parole di Yamauchi è che molto probabilmente non sarà prevista una versione Prolugue del settimo capitolo come avvenuto per GT5, ma verrà rilasciato direttamente il gioco completo, così come fatto con GT6.
Nodo cruciale della questione, le auto standard/premium. Sempre dalle sue parole, le auto standard non saranno del tutto accantonate anche per GT7, ma stanno lavorando alacremente per aumentare ancora di più il parco auto Premium.

Un’altra delle domande più gettonate rivolte al creatore e boss PD è stata riguardo al Sound Engine, e quindi al miglioramento del suono dei motori nel gioco, sicuramente tallone d’achille degli ultimi capitoli.
Mr. Yamauchi precisa che un bel miglioramento è previsto per Gran Turismo 6, ma che il vero salto di qualità verrà fatto solo con Gran Turismo 7, e che quindi il team di sviluppo sta lavorando in questo senso. Aggiunge quindi che non dobbiamo aspettarci niente su questo aspetto per quanto riguarda il prossimo aggiornamento a Luglio.
Ulteriori dettagli su questo tema verranno postati sul loro nuovo blog PIT STOP.

Annunciato ma non ancora rilasciato è l’attesissimo Course Maker / Track Maker / Track Editor (decideranno mai come chiamarlo? :D).
Riguardo questo argomento, Yamauchi ha affermato “Al momento ho già la versione Beta nelle mie mani“. Nelle sue mani.. che si riferisse all’applicazione mobile che permetterà di ricreare un percorso tramite i dati GPS acquisiti dallo smarphone?
Ad ogni modo, aggiunge “Questa feature sarà rilasciata con un aggiornamento, e vi permetterà di creare un circuito personalizzato ed utilizzarlo in game. Successivamente, con un secondo aggiornamento, verrà aggiunta la possibilità di importare un qualsiasi circuito/percorso dalla realtà al gioco, utilizzando i dati GPS generati dal vostro smarphone“.
Ancora nessun dettaglio riguardo la data, ma se il lavoro è già alla versione Beta, il suo rilascio non dovrebbe tardare poi così a lungo.

Restate sintonizzati per ulteriori dichiarazioni!

FONTE

GT6 Forum Gran Turismo 6 ForumGT6 Forum Gran Turismo 6 Forum

Patch 1.06 di GT6 in arrivo il 7 Aprile – GPS Data Visualizer [Aggiornamento del 05/04]

[Nota del 7 Aprile: Aggiornamento rilasciato,
clicca QUI per la news sui dettagli]

 

*aggiornamento del 05/04 in fondo all’articolo

Salve Drivers!

Come annunciato da GTPlanet, Lunedì 7 Aprile sarà rilasciato l’aggiornamento 1.06 per Gran Turismo 6.

Ancora non si conoscono nel dettaglio tutti i contenuti che questo update ci regalerà, ma la notizia certa però è che verrà reso disponibile il GPS Data Visualizer.

Tale feature permetterà, come abbiamo già spiegato in questo nostro articolo, mediante un qualsiasi strumento CANbus in grado di acquisire ed elaborare dati GPS, di trasformare i dati telemetrici dell’auto in un ghost per GT6.

E’ sicuramente una caratteristica interessante, ma che avrà un’utilità marginale. Quanti utenti sparsi per il mondo avranno l’opportunità di disporre di tale dispositivo e di girare su una pista presente in Gran Turismo 6?
Per darle un certo appeal si dovrebbe studiare una soluzione che possa rende partecipe anche il resto dei giocatori. Come scritto anche lel nostro articolo sopra linkato, immaginate se PD stringesse un accordo con un team che partecipa nel campionato SuperGT ad esempio. Sarebbe un’idea davvero interessante disporre dei ghost di una vettura da gara reale, e magari si potrebbe utilizzare per gli eventi stagionali, ad esempio. Speriamo che si faccia qualcosa in questo senso.

Per ora questa è l’unica caratteristica trapelata contenuta nell’aggiornamento 1.06.
L’articolo verrà aggiornato in caso di ulteriori novità. Stay Tuned!

[Aggiornamento del 5 Aprile]

Sempre da GTPlanet ci giungono nuovi dettagli in merito all’aggiornamento 1.06 e alla feature che verrà resa disponibile con esso.

La funzionalità che sarà presente sulle auto, e che si interfaccerà con il GPS Data Logger di GT6, si chiamerà “Sports Drive Logger”, e sarà disponibile a partire dal 2 Giugno 2014 ad un prezzo di 91800 yen (circa 640€) sulla GAZOO Racing 86/BRZ Race car.

Il comunicato stampa descrive Gran Turismo 6 come la prima applicazione compatibile con la feature, e si legge ancora che “gli utenti potranno comparare i loro dati di guida con quelli di piloti professionisti“. Questa frase dà credito a ciò che abbiamo scritto anche in questo articolo, ovvero la PD cercherà di rendere interessante ed in qualche modo utile questa feature anche ai giocatori che non potranno disporre dello Sports Drive Logger, magari rendendo disponibili i dati di guida dei piloti a tutti gli utenti GT6, oppure organizzando eventi stagionali con i loro ghost.

La nota dolente è che inizialmente solo 3 circuiti saranno disponibili per tale feature, e si tratta dei circuiti di Fuji Speedway International, Tsukuba Circuit 2000, e Suzuka, ma sono previsti già aggiunte future come il circuito di Willow Springs e Nurburgring Nordschleife.

Ulteriori aggionamenti saranno segnalati in questo articolo. Stay tuned.

 

 

GT6 Forum Gran Turismo 6 ForumGT6 Forum Gran Turismo 6 Forum

Gran Turismo 6 | GPS Data Visualizer in dettaglio

Salve Drivers

In questi giorni Polyphony Digital ha rilasciato un nuovo video in cui mostra un’interessante feature che sarà presente nel nuovo Gran Turismo 6, il GPS Data Visualizer.

Diciamo subito che c’è da fare una distinzione tra il Course Maker tramite GPS e il GPS Data Visualizer.

Il primo sarà una feature che permetterà, tramite un’apposita app e il GPS dello smartphone, di creare un circuito dalla realtà al gioco. Ad esempio potremo divertirci ad inserire in Gran Turismo 6 il percorso con cui andiamo a lavoro, o un tratto stradale suggestivo situato nelle nostre vicinanze per poi sbizzarrirci nel percorrerlo in GT6.

Il GPS Data Visualizer invece permette di creare un ghost, partendo da dati reali che abbiamo fatto registrare su un circuito già esistente in Gran Turismo 6. Ciò significa che, se nella realtà andiamo in un circuito presente nella lista dei tracciati di GT6, con una macchina che permette di registrare la telemetria (ancora non è chiaro se in qualche modo sarà possibile usarlo sulla nostra macchina personale), potremmo estrapolare i dati, inserirli in GT6, e avere il nostro ghost nel gioco.

Ecco il video che mette a confronto la realtà con Gran Turismo 6, utilizzando una Toyota Scion FR-S sul circuito di Willow Springs Continue reading