BMW Vision Gran Turismo

image

Concept e one-off esclusive, create dai designer e centri stile più noti del mondo. Sembra l’annuncio di un salone internazionale e invece si tratta dell’inossidabile Gran Turismo, pronto a fare da palcoscenico a una carrellata di special da far invidia alle più grandi fiere dell’auto. Il progetto, che non ha precedenti per livello e portata, si chiama “Vision”, sarà integrale al sesto capitolo della serie Polyphony in arrivo il prossimo 6 dicembre su PS3 (e forse anche sull’erede PS4, nel 2014) e si annuncia come una ventata d’aria fresca per entrambe le industrie coinvolte, quella videoludica e quella automotive.

Una finestra sul futuro. Vision Gran Turismo, appena presentato alla GamesCom di Colonia (dove Sony ha confermato anche il film), è di fatto una partnership su vasta scala, pensata per celebrare nel migliore dei modi i 15 anni della serie. “Probabilmente è la nostra collaborazione più ambiziosa”, ha detto Kazunori Yamauchi, creatore di GT e presidente Polyphony, ringraziando le Case e gli studi partecipanti. Per la mente della simulazione più nota al mondo, il progetto non è solo una sorta di “regalo” ai fan, ma rappresenta una vera e propria “finestra sul futuro dell’automotive design”. C’è da credergli: da sempre, GT è una vetrina capace di andare al di là della simulazione e con “Vision” i centri stile potranno ricevere ulteriore feedback. Non si tratta di cifrette: Gran Turismo 5 è stato acquistato da oltre 10 milioni di appassionati.

image
Il progetto BMW. La prima concept esclusiva, dal Dna chiaramente derivato dalle BMW M, è la futuristica Vision Gran Turismo. Nel presentarla, lo stesso Adrian van Hooydonk, responsabile design del Gruppo tedesco, ha dichiarato di essere fan della serie sin dagli esordi, senza nascondere “l’emozione” per questo nuovo capitolo. Anche Andreas-Christoph Hofmann, responsabile della comunicazione del brand BMW, va oltre il videogioco, definendo Vision “un’impressionante piattaforma creativa”.

Collaborazioni esclusive. Oltre alla Casa di Monaco, con Vision Gran Turismo lavoreranno anche i design team di Alfa Romeo (che ha creato la 6C Biposto Vision Gran Turismo, studiata dallo stesso team della 4C), Alpine, Aston Martin, Audi, Bertone, GM Design, Honda, Infiniti, Italdesign Giugiaro, Jordan, Mercedes-Benz (con la AMG Vision Gran Turismo), Nike (che ha preparato la One), Nissan, Peugeot, SRT (Chrysler), Volkswagen (con la Golf GTI Vision Gran Turismo) e Zagato. Le nuove concept saranno rilasciate nel corso dei mesi e saranno scaricabili gratuitamente dai possessori di GT6. Con le sue concept, Vision non sarà una rivoluzione in grado di sconvolgere le regole del settore, ma di sicuro rappresenta una nuova strada per le Case, un canale per raggiungere un pubblico più giovane e vicino alla tecnologia.

 

Fonte

Iscriviti al nostro forum

Seguici su Facebook e Twitter, e se ti è piaciuto l’articolo, condividilo!

 

Lascia un commento