Perchè Gran Turismo 6 uscirà solo su PS3 e non su PS4? Ecco svelati i motivi

Gran Turismo 6 su PS3 e non su PS4

 

Salve drivers!
Ormai mancano pochissime settimane all’arrivo del nuovo capitolo della serie Gran Turismo, che approderà sulla console, ormai old-gen, PlayStation3.
Ed è proprio di questo aspetto che vogliamo parlare in questo articolo, in quanto molti, ancora oggi, si domandano per quale motivo Poliphony Digital abbia deciso di far uscire il Gran Turismo 6 su PS3, e non su PS4.
A nostro parere le motivazioni sono abbastanza chiare, ma proveremo ad analizzarle insieme così da fare ulteriore luce sulla questione.

Gran Turismo 5, capitolo deludente per molti fan della serie, uscì nel Novembre 2010. Forse non tutti ricordano, ma già a pochissimi mesi dall’uscita di quel gioco, Kazunory Yamauchi dichiarò che parte del suo team era già a lavoro sul successivo capitolo (GranTurismo 6 ndr). Sony in quel periodo probabilmente era molto lontana dal determinare definitivamente le specifiche della PlayStation 4, sia in termini Hardware che Software. E questo, secondo noi (e di tanti altri), è stato uno dei motivi determinanti per il quale Gran Turismo 6 uscirà solo su PS3. E’ chiaro che, se lo sviluppo iniziò già allora, era improponibile, una volta definiti con certezza le specifiche di PS4, buttare anni di lavoro così per niente, parlando sia di quelli già spesi che tutto il tempo successivo, necessario per apprendere come sfruttare al meglio un’architettura hardware completamente nuova. Era altrettanto improponibile fare una semplice conversione in quanto, appunto, l’architettura Hardware delle due console è molto differente.

Se già questa spiegazione basterebbe per far terminare qui l’articolo, a nostro parere ce ne sono di ulteriori.
Il secondo punto determinante in questa scelta è sicuramente il bacino di utenza che avranno le due console al lancio del gioco. Su questo punto non c’è nemmeno bisogno di indicare le cifre esatte per capire che tra le due console c’è una disparità abissale di utenti. E’ chiaro che è molto più sensato piazzare il gioco sulla piattaforma che permetterà a più giocatori possibili di usufruire della nuova fatica targata PD. Non si tratta solo di una questione di guadagni, ma il motivo principale è di seguito spiegato.
Infatti, un ulteriore aspetto strettamente legato a questo, e che non va sottovalutato, è che, come detto, Gran Turismo 5 non è stato di certo un titolo apprezzatissimo, anche e soprattutto dai fan storici della saga. Il gioco uscì incompleto, con gameplay castrato e addirittura inferiore a GT4 (escluso la fisica di guida e la grafica ovviamente), pieno di problemi, e portato ad un stadio decente solo dopo tanti aggiornamenti. Questo, è da dire, anche grazie (o meglio dire, colpa) a Sony, che costrinse PD a rimodulare il gioco (quando era ormai pronto) imponendo l’inserimento del 3D per scelte strategiche commerciali (Tv Sony 3D), subendo così appesantimenti, ma sopratutto il famosissimo rinvio.
In ogni caso PD in questo momento ha ASSOLUTO bisogno di riconquistare la fiducia dei videogiocatori dopo questa cocente delusione. E alla luce di ciò, sarebbe stato davvero intelligente presentare il gioco su PS4? O è meglio farlo su PS3, in modo da far ricredere quanti più giocatori possibili? E poi, quanti avrebbero acquistato GT6 + PS4 senza avere la garanzia che questo capitolo non sia di nuovo un gioco deludente come il precedente? A nostro avviso molti meno rispetto a quelli che invece saranno disposti a comprarlo e dargli un’altra chance su una console che già posseggono. Se questo capitolo avrà successo, se porterà di nuovo la serie sulla giusta carreggiata, allora ci saranno molte più persone che saranno disposte ad investire sulla nuova console per giocare al prossimo Gran Turismo 7.

Gran Turismo 6 su PS3 e non su PS4

Riuscirà Gran Turismo 6 a riportare la serie verso la retta via?

Inoltre ormai sembra chiaro che la strategia di Sony sia stata quella di dare una grande opportunità e visibilità a Driver Club, nuovo gioco di guida targato Sony. Seppur essendo un titolo arcade, e molto differente da Gran Turismo, la casa giapponese ha comunque molto interesse a spingere su un ulteriore nuova IP. E quale migliore occasione di questa? Gran Turismo 6 venderà comunque un botto anche su PS3, e la nuova console verrà comunque trainata anche da altri titoli importanti. Driver Club invece ha bisogno di sfruttare questa occasione per “diffondersi” il più possibile, e sicuramente la presenza di Gran Turismo 6 l’avrebbe totalmente occultato (oltre al fatto che sarebbe stato un suicidio commericiale pubblicare due giochi di guida in contemporanea).

Oltre a ciò è bene ricordare che, storicamente, la serie Gran Turismo ha sempre avuto 2 titoli per ogni generazione, nel quale il secondo è sempre stato un miglioramento del primo.
Infatti possiamo riconoscere chiaramente questa strategia da questo schemino, anche per quanto riguarda il miglioramento tra il primo e il secondo capitolo nella stessa generazione:
PS1: GT1 – GT2
PS2: GT3 – GT4
PS3: GT5 – …GT6!

Ma voi direte “Tutto giusto, ma allora perchè Microsoft ha scelto di piazzare FM5, suo titolone di guida, al lancio della loro XboxOne?”
Semplicemente perchè, in un certo senso, Microsoft con FM5 se lo sono potuti permettere. Hanno potuto rilasciare un gioco che sostanzialmente è “soltanto” un FM4 con una grafica nextgen (NON inteso come porting ovviamente), anzi hanno dovuto rilasciarlo con la metà del parco auto, metà dei circuiti, e senza risolvere i problemi storici della saga (consumo gomme, consumo benzina, pitstop che riparano parti meccaniche ma non quelle aerodinamiche, ecc…). Dopo 4 eccellenti capitoli, se questo FM5 sarà un po’ meno sbalorditivo in contenuti, in fondo ci può stare. Sony e PD, dopo gli errori commessi con GT5, non possono assolutamente permetterselo.

Quindi ricapitolando. Considerando che lo sviluppo di Gran Turismo 6 iniziò ben prima che le specifiche della PS4 fossero state decise, che su PS3 è presente un bacino di utenza enormemente maggiore che su PS4, che PD ha bisogno di recuperare parte della fiducia smarrita con un GT5 sottotono e che non potevano permettersi di farlo su una nuova console con poca utenza, che storicamente ci sono sempre stati 2 Gran Turismo per ogni generazione, e che Sony ha comunque un certo interesse a spingere su una nuova IP quale Driver Club, la scelta più saggia è stata sicuramente quella di rilasciare il gioco su PS3, e aspettare un futuro Gran Turismo 7 su PlayStation 4 in grande stile. Poi chissà, un assaggino potrebbe sempre arrivare da un eventuale “GT-HD”, come successo al lancio di PS3.

Ma il nostro consiglio è quello di non farsi tutti questi problemi, di godersi questo nuovo Gran Turismo 6 e sperare che gli errori del passato siano solo un lontano ricordo. Le premesse ci sono tutte! Quindi state pronti, preparate le vostre postazioni, i volanti, i documenti del divorzio, che fra qualche settimana si inzia di nuovo a darci dentro. Solo con Gran Turismo 6, solo con GTExD!!

 

Iscriviti al nostro Forum se vuoi partecipare ai nostri eventi online, chiedere consigli sul gioco, sul setup, e molto altro!

Seguici su Facebook e Twitter, e se ti è piaciuto l’articolo, condividilo!

3 thoughts on “Perchè Gran Turismo 6 uscirà solo su PS3 e non su PS4? Ecco svelati i motivi

    • Già, infatti la loro strategia DEVE essere quella di recuperare consensi. La scelta più saggia è farlo su PS3 che conta molti più utenti di quelli che avrà PS4 nel primo anno dal lancio.

  1. Non a caso ho sempre giocato i GT pari e sempre con immensa dedizione e soddisfazione maggiore rispetto a quelli dispari… e pure finendoli…
    Giustamente è ora il turno di GT6 con tutto l’entusiasmo!!
    Ad ogni modo, così a pelle, sono sicuro di non rimanerne per niente deluso, anche perchè a sto giro la PD ha avuto tutto il tempo che voleva e soprattutto senza il fiato sul collo da parte di Sony.
    Si, sono convinto che sarà un successone che farà dimenticare totalmente le vecchie menate.
    L’unico problema… devo comunque comprare una PS3 prima… :D!!!

Lascia un commento