GTEXD al Mugello - 6 giugno 2012

Le avventure sulle piste dei GTExD. Per chi va oltre la simulazione.
Avatar utente
Sardman58
Amministratore
Messaggi: 9767
Iscritto il: 10 anni fa

Re: GTEXD al Mugello - 6 giugno 2012

Messaggio da Sardman58 » 7 anni fa

:mmm:

mi ricordate......
► Mostra testo
:lol1: :lol1: :lol1: :lol1:
ImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagine

Avatar utente
eddie irvine
moderatore
Messaggi: 1482
Iscritto il: 11 anni fa

Re: GTEXD al Mugello - 6 giugno 2012

Messaggio da eddie irvine » 7 anni fa

Sono incasinato ancora per qualche giorno, poi faccio il mio dovere, tocca a me proseguire la storia.

Speravo nel frattempo arrivasse qualcosa, ma devo aspettare prossima settimana per gli audiovisivi.
Don't brake in that point !!!

Motorsport e non solo: Gli Articoli di Eddie, non solo Motorsport


....82 giri al Nordschleife - 82 Runden am Nordschleife - 82 lap on Nordschleife - 82 tours sur Nordschleife - 82 кругов по Нордшляйфе....

Avatar utente
eddie irvine
moderatore
Messaggi: 1482
Iscritto il: 11 anni fa

Re: GTEXD al Mugello - 6 giugno 2012

Messaggio da eddie irvine » 7 anni fa

Dalla fase kart di questa splendida giornata ho appreso un principio, che mi sento di passare ai giovani:

"In pista non abbiate rispetto per gli anziani" :lol1:

Infatti per non andare addosso a Sardman alla staccata e passarlo alla brutto dio come avrebbe fatto mio figlio, una volta mi sono intraversato e un'altra ho frenato in anticipo, se si fosse mosso il pappagallo avrebbe rovinato la tuta nuova.


Ma andiamo con ordine.

Siamo arrivati con le nostre tutine (8 kg cadauna, omologate FIA per 5 anni, poi le buttiamo :lol1: ) che sembravamo due fighetti, vestiti così avevamo il dovere di andare forte. Ivan completava il terzetto dei pro, con la sua tutina gialla OMP che fu la mia (come potevo starci dentro mi è tuttora oscuro :shock: :HAHA: ) e il casco nuovo fiammante.
Dopo che il ragazzo aveva stracciato la concorrenza nella sua qualifica, noi vecchietti nello stint dei zavorrati ci siamo piazzati a ridosso del primo, pur potendo girare liberi solo due tre giri.
Se non si guarda il secondo che abbiamo preso da Ivan abbiamo onorato l'abito.

Passiamo allora in gara di qualificazione, che determinerà la fila di sinistra dello schieramento della finale.
Ma il kart è sorteggiato, non è più lo stesso del turno precedente. E se il primo non era forse velocissimo ma sincero, il secondo era scorbutico come una zitella. :guido: Così mentre il Primate se la spassava con il primo, io restavo dietro nel limbo a cercare di capire come non perdere giri nel triplo tornantino finale, determinante per il tempo sul giro, più della staccata che lo precede, soprattutto perchè la classe over 85 per me è un grande lusso.
Piano piano ho capito e l'ho ripreso, ma io non sono capace di dare una legnata a Sard, ha anche una certa età, è una bella responsabilità, poi mi fa ricorso e mi banna.
Così mi sono accontentato di partirgli dietro in finale, quando ci sarebbero stati anche i welter.

Mentre gli addetti alla comunicazione trasformavano Il Primate in un cyborg :shock: , io gli sistemavo la gamba di legno :mrgreen: e via per il giro di formazione, con un terzo diverso mezzo. Tutto da scoprire, però stavo comodo, TROPPO comodo.
Alla staccata sono entrato leggero, mi interessava capirne il comportamento alla tripla, e pareva bene.
Subito dopo il via ho rimpianto di non aver passato Sard in semifinale, quando ormai ero dentro. Perchè se noi eravamo li a divertirci, gli altri erano tutti colleghi di una stessa società, che come sempre succede hanno colto l'occasione per togliersi qualche soddisfazione nei confronti di qualcuno, oppure di fare i pavoni con la "Giusy dell'ufficio spedizioni". E mentre il Primate se ne andava coi primi io dietro mi sono preso un sacco di legnate da un gruppo di driver OGM... :shock: Quasi due giri braccato come una lepre dai cani, poi sono riuscito a staccarmi alla curva prima del rettilineo, guadagnavo, evviva :D , davanti a me Sard, un altro, e Ivan davanti che ormai sembrava già vincitore. Alla staccata ho scoperto perchè stavo cosi comodo: il sedile, solitamente una trappola per il mio corpaccione, era così largo da non contenere assolutamente il bacino, così mi sono ritrovato a pacco sull'anteriore con freno e gas premuti da bestia dai miei cento chili in decelerazione. Inevitabile il testa coda così sono passati quasi tutti. :ko: Imbufalito ho cominciato a forzare, cercando senza successo di incastrarmi in qualche modo. Nel finale ho trovato poi la giusta torsione del bacino e ho recuperato qualche posizione, ma ormai era tardi ed ho chiuso merdesimo. :leggi:

Complimenti per l'argento del Sardolo :appl: , ma prima bisogna riconoscere che solo una foratura sul mezzo di Ivan ha evitato a tutti di prendersi quasi un giro di distacco. :shock:

Così mentre Ivan si fermava per un altro mini GP con il gruppo successivo, i due vecchietti se ne andavano verso i box, con la loro tutina da fighetti parzialmente sfilata e le maniche legate tra loro attorno al prominente volume addominale. Ci aspettavano due signore, per chiudere da veri uomini la giornata. 8)
Don't brake in that point !!!

Motorsport e non solo: Gli Articoli di Eddie, non solo Motorsport


....82 giri al Nordschleife - 82 Runden am Nordschleife - 82 lap on Nordschleife - 82 tours sur Nordschleife - 82 кругов по Нордшляйфе....

Avatar utente
eddie irvine
moderatore
Messaggi: 1482
Iscritto il: 11 anni fa

Re: GTEXD al Mugello - 6 giugno 2012

Messaggio da eddie irvine » 7 anni fa

Ecco una rara immagine di "Primate con la Coppa", su concessione del National Geographic:
► Mostra testo
Don't brake in that point !!!

Motorsport e non solo: Gli Articoli di Eddie, non solo Motorsport


....82 giri al Nordschleife - 82 Runden am Nordschleife - 82 lap on Nordschleife - 82 tours sur Nordschleife - 82 кругов по Нордшляйфе....

Avatar utente
Sardman58
Amministratore
Messaggi: 9767
Iscritto il: 10 anni fa

Re: GTEXD al Mugello - 6 giugno 2012

Messaggio da Sardman58 » 7 anni fa

:lol1:

bene, in attesa degli audiovisivi, siamo giunti al momento topico della giornata. 8)

....la belva.... :twisted: :shocK:

parliamoci chiaro... una F430 Challenge a un comune mortale mette soggezione solo a vederla ed a sentirne il rombo.
L'idea poi di poterci salire e di girarci nel mitico Mugello, potendo fare lo smanettone, dà quasi un senso di stordimento, una euforia che improvvisamente scivola verso un presunto attacco diarroico dovuto al terrore che la consapevolezza data dalla veneranda età mi porta improvvisamente.
Riposto questo minivideo (si sente il rombo di una 430 ferma ai box, cui si somma quella lanciata nel rettilineo).
Provate a sentirlo in cuffia, col volume alto e...immaginatevi che in quel missile che passa a 240 kmh ci siete voi alla guida :shock: )
► Mostra testo
non male eh?

Insomma, giunge il momento fatidico, mi infilo il casco provvisto di interfono per dialogare col pilota che mi affianca.
Finendo di disarticolare le mie povere cartilagini, riesco a entrare nell'abitacolo passando tra i vari tubi della gabbia.
Il sedile è incredibilmente avvolgente, unito poi alla cintura a 6 punti, che un addetto mi aiuta a sistemare... bè sono ormai un tutt'uno col sedile.
la posizione è molto "immersa" e il parabrezza, fra bande adesive e il volante coi suoi grossi paddle mi sembra poco piu di una fessura.
Due parole col pilota che mi da le prime indicazioni su avviamento e partenza e... START.. il motore si avvia.
Che rombo..
Ok sono pronto e mi sento stranamente calmissimo.
inserisco la prima e do gas molto piano, l'auto parte un pò a canguro, singhiozzando e sussultando. Bestemmio dentro di me perchè mi sento come un principiante che non scala marcia dopo una frenata :roll: ).
incremento il gas e la bestiola ..inizia a far capire che nel cofano, di bella roba ce n'è, e pure tanta.
alla fine della corsia box rompo gli indugi e do giu 1, 2, 3...TERZA? la San donato è già là e mi attacco ai carboceramici :shock:
da questo momento entro in uno stato di trance extracorporeo. se mi chiedessero come mi chiamo, risponderei "Catherine Deneuve"
Penso solo a guidare e a sentire cio che il plota mi dice circa dove staccare ("frena piu avanti e spingi forte sui freni! stai interno alla corda, aspetta a dar gas altrimenti allarga")
dopo il primo giro.. inizio a darci dentro, nei limiti del fatto che un'auto da corsa con 500 CV, freni carboceramici e slick..è decisamente lontana da cio che ho mai usato in vita mia.
nel rettilineo sparo dentro 1,2,3,4,5 e 6 in una sequenza micidiale. Ad ogni cambio di marcia ho una piccola badilata nella schiena e le cambiate sono fulminee, e l'urlo del motore agli 8000 è adrenalina pura.
Fantastico... attimi prima del dosso infilo la 6^ (si dovrebbe essere sui 250/260) e dopo la scollinata, ai 200mt mi attacco ai freni.
Mi dicono che i piloti piu capaci staccano ai 100 mt :shock:
Devo dire che, ora che ci ho girato e vedendo oggi le prove della MotoGP sono sempre piu convinto che siano fuori di testa.
Già a 250 kmh e con 4 ruote, dopo il dosso, la pista sembra restringersi e la San Donato sembra un tornante di montagna, ma farlo a 300kmh e con sole 2 ruote... bè è davvero pazzesco.
insomma che dire... è difficile esprimere tutte le sensazioni che ho provato girando, col pilota che mi dava indicazioni ("FRENA!, stai alla corda, chiudila, chiudila, aspetta... dai gas ORA!", il rombo spettacolare nell'abitacolo e quella sensazione di riuscire piano piano a capire e a dominare sta belva.
Il gusto libidinoso è alle stelle.
Se mi dicessero "una notte con Belen o una giornata di prove con questa?" non avrei dubbi.
Casomai la notte poi mi tirerei una pugnetta.
I giri si susseguono e la confidenza diventa maggiore, ma comunque si tratta di un'auto impegnativa (nei giri di pista con la Subaru, è capitato spesso di superare un 430 perchè chi era alla guida ne aveva decisamente timore e girava come su un taxi.
proprio perchè è un'auto "seria" ci sarebbe voluta una giornata intera di prove, per poter andare verso il limite, ma così, azzardare troppo sarebbe stato da deficienti.

Che spettacolo, dopo la San Donato, fare le due esse con precisione.... da brivido il ripidissimo saliscendi della Casanova/Savelli e delle due Arrabbiate (in uscita devi intuire prima come stare entro il cordolo della 2 perchè non si vede na mazza, dato che si scollina), poi staccare alla esse Scarperia/Palagio, fiondarsi nel Correntaio, staccare alle Biondetti e poi riuscire a pennellare al meglio la Bucine per uscire il più forte possibile e scaricare tutta la cavalleria nel rettilineo, impostandolo in diagonale da filo muretto box fino al bordo pista sinistro prima del dosso.

...fantastico... e indimenticabile. :PERDONO:

Finito il turno, sia io che il Cinghialùn abbiamo la faccia da ebeti, con un sorriso più ampio di Giulia Roberts..
Dopo tutti insieme, si va alla cerimonia delle premiazioni e, una volta terminata e salutati tutti, ci dirigiamo verso la Cinghialmobile, in pieno parcheggio ci si smutanda e ci leviamo le ormai zuppe tute Sparco.
Ultimi commenti nel tragitto verso Firenze per prendere il primo Frecciarossa disponibile, poi vicino a Termini salto in sella al fido T-Max per gli ultimi 25 km prima della meritata (e decisamente necessaria doccia).
Dopo un pò ricevo peraltro una telefonata dal Cinghialùn, che sta ancora in viaggio e, come me, è distrutto ma felice.

che giornata.... :canna
ImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagine

Avatar utente
luigi9174
Top Member
Messaggi: 1168
Iscritto il: 8 anni fa

Re: GTEXD al Mugello - 6 giugno 2012

Messaggio da luigi9174 » 7 anni fa

Che bella esperienza,mi sentivo dentro l'auto con sard

Queste esperienze rimangono scolpite dentro.

Chi sa' quando potro' fare una pistata al mugello con un mostro del genere.

:appl: :appl: :appl: :appl:
GT5/6,RF,AC,GTR.evo,SCC,tutto il resto non convince
Immagine Audi R.B tournament :primo:
1 Ban

Avatar utente
eddie irvine
moderatore
Messaggi: 1482
Iscritto il: 11 anni fa

Re: GTEXD al Mugello - 6 giugno 2012

Messaggio da eddie irvine » 7 anni fa

Ecco le due bambine, entrambe pericolosamente accarezzate da un vecchio bavoso (l'altro era dietro la macchina fotografica). La prima sarà usata da me, la seconda dal Primate..
► Mostra testo
► Mostra testo

Specifica tecnica:
► Mostra testo
Don't brake in that point !!!

Motorsport e non solo: Gli Articoli di Eddie, non solo Motorsport


....82 giri al Nordschleife - 82 Runden am Nordschleife - 82 lap on Nordschleife - 82 tours sur Nordschleife - 82 кругов по Нордшляйфе....

Avatar utente
Sardman58
Amministratore
Messaggi: 9767
Iscritto il: 10 anni fa

Re: GTEXD al Mugello - 6 giugno 2012

Messaggio da Sardman58 » 7 anni fa

Specifica emotiva prima di salire in auto
► Mostra testo
Specifica emotiva dopo essere sceso dall'auto
► Mostra testo
ImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagine

Avatar utente
luigi9174
Top Member
Messaggi: 1168
Iscritto il: 8 anni fa

Re: GTEXD al Mugello - 6 giugno 2012

Messaggio da luigi9174 » 7 anni fa

Hahaha! Hahaha!

Mi sto pisciando addosso dal ridere.
GT5/6,RF,AC,GTR.evo,SCC,tutto il resto non convince
Immagine Audi R.B tournament :primo:
1 Ban

Avatar utente
Ciccupeppe
Amministratore
Messaggi: 5385
Iscritto il: 8 anni fa

Re: GTEXD al Mugello - 6 giugno 2012

Messaggio da Ciccupeppe » 7 anni fa

ImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagine
Image

ImageImageImage

Rispondi

Torna a “GTExD for Real”